Utilizziamo i cookie per personalizzare la tua esperienza utente e per studiare come viene utilizzato il nostro sito web.
Acconsenti ai nostri cookie se continui ad utilizzare questo sito web, se vuoi saperne di più clicca su approfondisci

Selinunte

Tour Parco Archeologico di SelinunteSe vi capita di visitare questa antica città di origine greca, noterete che la quasi totalità degli antichi edifici sono stat abbattuti, le strade le piazze, i vicoli sono piene di antiche rovine e non è stato certo il solo terremoto o chi sa quale evento catastrofico sovra naturale, l’uomo e la sua barbarie hanno ridotto in un ammasso di pietre una delle città più belle e imponenti dell’epoca ellenistica, per non parlare della morte di miglia di uomini.

Per diversi anni Selinunte e Segesta si sono fatti la guerra per il domino del territorio, fino a quando in sicilia non sono sbarcati i cartaginese che hanno assediato e costretto alla resa la città e dopo averla razziata di tutto, l’hanno distrutta quasi totalmente, riducendo in schiavitù il popolo superstite, il Parco Archeologico di Selinunte è uno dei più estesi d’europa ed ogni anno centinaia di miglia di turisti sono attirati dalle sue splendide rovine, fra tutti l’acropoli, la necropoli e i tanti templi che si affacciano sulla splendida spiaggia di Marinella di Selinunte.

 

Sambuca di Sicilia

Tour Sambuca di Sicilia AgrigentoTipico paese dell’entro terra siciliano, l’arpa è lo strumento musicale che simbolicamente rappresenta questo piccolo borgo agricolo in provincia di agrigento eletto borgo dei borghi nel 2016, colpisce che in questo piccolo paese di 5000 abitanti ci sia un fornitissimo negozio di strumenti musicali, antichi palazzi e vecchie dimore storiche si affacciano lungo la strada principale che conduce al centro storico del paese e dalla piazza dell’antico castello di Zabut è possibile godere di una splendida veduta sui i vigneti del Feudo Arancio e dello lago artificiale cosi detto, la strada statale 640 che attraversa la vallata vicino da la possibilità di raggiungere in breve tempo sia la città di Palermo che l’ancora più vicina Sciacca.

 

Sciacca

Tour SciaccaE' un’antica cittadina di origine normanna, il suo centro storico ricco di palazzi nobiliari antiche chiese e tanti conventi, la rendono una delle cittadine più interessanti della provincia di Agrigento, la grande piazza scandagliato e il panoramico balcone-belvedere che si affaccia sul porto peschereccio e sul mare mediterraneo, ogni anno diventa il punto di incontro di miglia di persone che partecipano divertiti allo storico Carnevale di Sciacca, l’agricoltura e la pesca sono le attività più importanti dell’intera economia, la presenza di diversi complessi turistici vedi Sciaccamare o il Verdura Resort Golf Club e alcuni centri termali come il famoso Hotel delle Terme di Sciacca, richiamano ogni anno miglia di turisti, particolarmente fiorente e l’industria della conservazione del pesce azzurro, sarde e alici sotto olio o sotto sale da sempre rappresentano l’industria conserviera siciliana nel mondo. La cattolicissima Sciacca da sempre è legata alla storia di San Calogero a cui i saccensi sono particolarmente devoti, ogni anno miglia di fedeli partecipano con grande spirito di sacrificio e fede cristiana alla festa del santo che coinvolge l’intera comunità.

 

Caltabellotta

Tour CaltabellottaSi lascia la strada statale 115 alle porte di Sciacca, si imbocca la provinciale 37 che conduce in un diecina di chilometri alla rocca di Caltabellotta, appena si entra in paese si respira un’aria diversa, grazie alla sua posizione geografica da sempre è stata un fortezza inespugnabile, il centro storico fatto di piccoli viuzze, cortile e vicoli stretti con ripide scalinate e piccole dimore, rende questa piccola cittadina molto simile ad un presepe natalizio, nel 1302 fu proprio qui che venne firmata la pace tra Federico III d’Aragona e Carlo II d’Angiò per mettere fine alla guerra dei Vespri Siciliani tra Aragonesi e Angioini. Da visitare senza dubbio la chiesa madre intitolata a Maria Santissima Assunta realizzata in epoca normanna intorno all' XI Secolo è caratterizzata da un bel portale gotico, mentre all'interno sono presenti diverse opere del Gagini e dei suoi allievi. Se avete voglia di cose buone da magiare, chiedete la “Froscia” un pietanza tipica locale e per dolci li “cuddureddi di fico” dolce di natale ma che potete trovare tutto l’anno.

0/40

NonSoloTransfer

Servizio Taxi esclusivo per gli aeroporti di Trapani e Palermo - Noleggio con conducente e transfer per qualunque destinazione
Indirizzo: Via Duchessa n. 33
Città: Castellammare del Golfo - Cap: 91014 - Provincia: Trapani - Sicilia - Italia
P. iva: 01596180818
Telefono: +039 0924 30630 - +039 340 9465347
Email: info@nonsolotransfer.it
Pagamento con carte di credito e paypal
Puoi pagare con Carta di Credito a bordo in tutta sicurezza